Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:GREVE IN CHIANTI15°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Raga, se arrivano gli sbirri nessuno scappa», la guerriglia a San Siro

Attualità domenica 28 febbraio 2021 ore 10:11

Al centro vaccini anti Covid 110 dosi in 2 sedute

il team del punto vaccinale a Greve

Decolla l'attività al distretto socio-sanitario di via della Pace dove si somministra la formulazione AstraZeneca alle persone tra 18 e 55 anni



GREVE IN CHIANTI — Il centro vaccinale anti Covid-19 di Greve in Chianti apre l'attività ed effettua 110 somministrazioni in due sedute. E' il dato del debutto dell'attività al distretto socio-sanitario di via della Pace, dove si somministra il vaccino AstraZeneca alle persone tra 18 e 55 anni. L'attività si tiene il giovedì dalle 14 alle 19 e punta a garantire la maggiore copertura vaccinale alla popolazione. Il punto vaccinale itinerante fa parte del pacchetto individuato dalla Società della Salute zona Fiorentina Sud Est per affiancare il centro di riferimento, istituito per l’area fiorentina al Mandela Forum di Firenze. E’ stato il vicesindaco di Greve in Chianti Lorenzo Lotti a far visita al punto grevigiano incontrando gli operatori sanitari e la responsabile del presidio socio-sanitario, la dottoressa Clorinda Mallamaci.

La sede vaccinale si occupa della somministrazione del vaccino AstraZeneca alle persone fra 18 e 55 anni delle categorie prioritarie, ovvero personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado di età e delle forze armate e di polizia (forze armate, polizia di stato, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia municipale, polizie locali). Sarà possibile prenotare sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it e la vaccinazione avverrà recandosi presso uno dei punti vaccinali della Regione tra quelli proposti in fase di prenotazione.

Il team di somministratori è composto da un assistente sanitario, da un’infermiera e da un medico Usca. “Fino a questo momento abbiamo somministrato 110 vaccini – dichiara la dottoressa Clorinda Mallamaci – il servizio attivato da qualche giorno proseguirà nelle prossime settimane secondo la programmazione indicata dal Piano strategico nazionale. Nel momento in cui si effettua la prenotazione attraverso l’applicazione digitale dedicata viene erogata anche la data di esecuzione della seconda dose.

“Il vaccino è lo strumento più importante di cui disponiamo in questo momento per combattere il virus e guardare al futuro – dichiara il vicesindaco Lorenzo Lotti - pur avendo questa preziosissima fonte di speranza e fiducia dobbiamo continuare a non abbassare la guardia e a prestare la massima attenzione nel rispetto scrupoloso delle misure disposte per il contenimento del contagio che purtroppo, a causa della diffusione delle varianti, ha subito un’impennata rilevante nelle ultime settimane. Ricordiamoci che dalle nostre azioni e dai comportamenti corretti e responsabili, svolti nel quotidiano, dipende la salute nostra e della collettività”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo i 28 tamponi positivi emersi ieri, oggi il territorio conosce un raddoppio di contagi. Il dettaglio territoriale dal bollettino Asl
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità