comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 16°23° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 06 giugno 2020
corriere tv
Maltempo nel Bolognese: strade come torrenti a Granaglione

Attualità sabato 28 marzo 2020 ore 14:46

Una voce amica contro l'emergenza Covid

Attivato da tredici Comuni tra Valdisieve, Chianti e Mugello un doppio servizio di supporto psicologico per affrontare l'epidemia



BAGNO A RIPOLI — I Comuni della Zona fiorentina sud est hanno attivato due distinti servizi per aiutare che abbia necessità di un supporto psicologico in questo periodo di emergenza coronavirus. Rientrano in quest'area i Comun di Bagno a Ripoli, Barberino Tavarnelle, Fiesole, Figline Incisa Valdarno, Greve in Chianti, Impruneta, Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, San Casciano Val di Pesa, San Godenzo.

Questi i servizi attivati. 

L’Associazione Fiorentina di Psicoterapia Psicoanalitica ha attivato un servizio gratuito di sostegno psicologico e psicoterapeutico che prevede un piccolo ciclo di colloqui, da uno a tre, aperto a tutti: adulti, adolescenti, anziani, genitori, insegnanti, operatori pubblici e del privato sociale, a partire da quelli sanitari. Per contatti è necessario scrivere all’indirizzo ascolto.psicoterapeutico.afpp@gmail.com

L'Ordine degli Psicologi della Toscana, poi, ha attivato la "Linea di supporto psicologico Covid-19” in collaborazione con il Consiglio regionale. Anche in questo caso si tratta di un supporto gratuito. Tutti i giorni dalle 9 alle 19, psicologi professionisti risponderanno al numero 331.6826935.

In una nota del Comune di Bagno a Ripoli, poi, si legge che proseguono i servizi del Centro antiviolenza Artemisia Onlus anche se con modalità diverse per le misure adottate contro la diffusione del contagio. 

Il presidente della Conferenza dei sindaci della Zona Fiorentina Sud Est e sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini ha spiegato poi: "Stiamo vivendo una fase difficile per tutti ed è ancora più necessario stare accanto e supportare le persone più vulnerabili e più fragili. L'emergenza – spiega – si affronta solo insieme e questi servizi si muovono esattamente in questa direzione”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca