QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 25 gennaio 2020

Attualità martedì 24 dicembre 2019 ore 13:04

Il bus del sabato sera tra il Chianti e Firenze

Gli amministratori chiantigiani hanno raccolto da parte dei giovani la necessità di raggiungere la movida e le attrazioni offerte dal capoluogo



FIRENZE — Il mezzo pubblico avvicina la città di Firenze alle località del Chianti dove abitano giovani che non vogliono perdersi la movida. Tra le criticità segnalate un collegamento stradale reso difficoltoso dalla morfologia collinare delle località sparse sul territorio dell'eccellenza vinicola.

Il nuovo servizio di trasporto pubblico è stato presentato dall'amministrazione di Greve in Chianti e mette in collegamento i giovani chiantigiani con il capoluogo. Partenza da Panzano in Chianti con fermate a Greve, Greti, Chiocchio, Strada e Martellina prima di arrivare a Firenze dove le fermate sono due, sul Lungarno dopo il viadotto del Varlungo e in piazza Beccaria.

Il servizio partirà sabato 28 dicembre alle ore 21 e 30 da Panzano in Chianti e lungo la SR 222 percorrerà il tragitto in direzione di Firenze fermandosi a Greve, Greti, Chiocchio, Strada e Martellina. Il pullman che potrà accogliere 50 persone, a titolo gratuito per questa prima fase sperimentale, avrà come capolinea piazza Beccaria prevedendo una fermata anche all’Otel sul Lungarno. Queste le fermate della navetta che farà salire giovani di età compresa fra i 16 e i 26 anni, residenti a Greve in Chianti, coinvolti in un'esperienza di valore sociale a tutela della loro sicurezza e della sostenibilità ambientale. Un tragitto di 33Km tra il cuore del Chianti e la movida fiorentina, un progetto sociale ideato dall'assessorato alla Cultura del Comune di Greve in Chianti e realizzato dalla Cooperativa La Stadera.

“Un progetto che ha delle finalità sociali ed educative, legate soprattutto alla prevenzione rivolta ai giovani - ha detto l'assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità Maria Grazia Esposito - porteremo i ragazzi in pullman a Firenze per garantire loro una mobilità sicura e sostenibile, anche considerando la configurazione estesa e collinare del nostro territorio. Dopo aver incontrato e sondato le tendenze e le esigenze dei ragazzi che vivono nelle aree residenziali più lontane dalla città, come Panzano e Greve, abbiamo recepito i loro bisogni con l'obiettivo di creare un’opportunità in più per coloro che vogliano recarsi a Firenze nell'intento di trascorrere una serata diversa, andare in discoteca o ritrovarsi in un luogo di aggregazione. Nelle quattro date, previste fino alla fine di gennaio, abbiamo intenzione infatti di alternare le uscite serali in modo da garantire la possibilità di usufruire del servizio rientrando anche prima intorno alle ore 1.30. Si tratta di un servizio inedito e sperimentale che, in base alle adesioni che riceveremo, potrà prevedere in un secondo momento l'acquisto di un biglietto a tariffa minima". “Il progetto mira ad offrire un servizio di trasporto sicuro - ha spiegato il sindaco Paolo Sottani - evitando di ricorrere all'utilizzo del mezzo proprio e permettendo ai giovani di condividere il ricco panorama delle attività di divertimento culturali e ricreative che la città di Firenze offre, un educatore a bordo del bus svolgerà attività di promozione sui comportamenti responsabili e informerà su quelli a rischio”.

Sabato 28 dicembre il ritorno è previsto da piazza Beccaria alle ore 3,30. È necessaria la prenotazione. L'educatore che accompagnerà i ragazzi provvederà a ricontattarli per indicare l’ora di arrivo alla fermata specifica di salita. Le fermate nello specifico sono piazza Bucciarelli a Panzano, la biblioteca comunale di Greve in Chianti, la località Greti all’altezza dell’asilo nido, il Circolo Arci di Chiocchio, piazza Landi a Strada e il parcheggio della località Martellina. L’Autobus del sabato sera sarà attivo il 28 dicembre, il 4, il 18 e il 25 gennaio 2020.



Tag

Virus Cina, Speranza: "Faremo tutto il possibile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità