comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 14°20° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Tensioni Turchia-Grecia, Di Maio: «Incoraggiare Ankara a una soluzione condivisa»

Attualità martedì 08 settembre 2020 ore 10:01

Rientro a scuola, la Metrocittà cerca un passaggio

La Città metropolitana non ha escluso la possibilità di ricorrere a forme alternative di trasporto come accordi con soggetti privati



FIRENZE — Alla ripartenza dell'attività didattica in presenza resta ancora aperta l'incognita del trasporto pubblico locale. L'ente ha reso noto di avere avviato anche contatti con privati, intanto ha diramato un questionario per conoscere le necessità di spostamento degli studenti: "Come raggiungeva solitamente la scuola?" e "Come pensa di raggiungere l'istituto in questo nuovo anno scolastico?" ed infine "Avete suggerimenti?".

La Città Metropolitana di Firenze ha fatto sapere di avere lavorato con i dirigenti scolastici e il consorzio che esegue il Tpl, in modo da essere pronti a recepire le linee guida del Governo diramate mercoledì scorso, stabilendo la capienza massima dei mezzi all'80 per cento. Alla luce delle indicazioni il consorzio One scarl deve ancora  trovare 33 mezzi per garantire il trasporto pubblico in sicurezza, soprattutto nelle aree più periferiche. 

Dopo aver condotto una serie di incontri con le scuole e le parti interessate, la Città Metropolitana di Firenze ha predisposto un sondaggio "al fine di definire in modo ancora più puntuale le esigenze del trasporto pubblico locale e scolastico", ha dettoa il delegato al Tpl, Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli.

Il questionario è stato diffuso in queste ore tra gli studenti delle scuole superiori del territorio, in collaborazione con i Dirigenti scolastici e i Comuni, per conoscere i loro spostamenti. Si chiede a ogni studente come raggiungeva solitamente la scuola prima dell'emergenza sanitaria (se a piedi; bicicletta; moto o motociclo; autobus extraurbano; autobus urbano o tramvia; treno; auto come passeggero; auto come conducente; auto e treno o bus; treno e bici; monopattino elettrico; altro); quindi come pensa di raggiungere l'istituto in questo nuovo anno scolastico; quali mezzi utilizzava al ritorno prima del Covid; come lo studente intende rientrare quest'anno da scuola; se ciascun studente ha note o suggerimenti sulle tematiche degli spostamenti casa-scuola.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità