Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:06 METEO:GREVE IN CHIANTI11°21°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità domenica 02 maggio 2021 ore 15:26

Nella panchina rossa il vuoto che segna

La panchina rossa a Vico d'Elsa
La panchina rossa a Vico d'Elsa

Il simbolo della violenza sulle donne è stato installato nella frazione di Vico d'Elsa. Si tratta della terza panchina rossa sul territorio comunale



BARBERINO TAVARNELLE — Anche nella frazione di Vico d'Elsa una panchina dipinta di rosso per non dimenticare, un posto vuoto, segno della forza collettiva che accende pubblicamente i riflettori sul tema della violenza contro le donne, evidenziando l'assenza di vita causata dal femminicidio. Un simbolo visibile, dedicato a tutte le donne che non ci sono più, per continuare a riflettere, ad interrogarsi, ad indignarsi su una piaga purtroppo sempre più diffusa, che brutalizza e prevarica sulla vita e i desideri delle donne.

La panchina rossa, la terza del territorio comunale di Barberino Tavarnelle, siglata con il numero antiviolenza e stalking 1522, è stata presentata ieri dall'assessora alle pari opportunità Marina Baretta e da alcuni cittadini della comunità di Vico d'Elsa che hanno promosso la realizzazione dell'iniziativa.

"Inaugurare la panchina il primo maggio - ha dichiarato l'assessora Marina Baretta - significa onorare il diritto al lavoro che per le donne passa attraverso il diritto alla vita, è nostro dovere tenere alta l'attenzione e assumere un impegno costante e condiviso con la comunità per contrastare un fenomeno drammatico che non accenna a perdere peso specifico, sono sempre più numerose le donne che denunciano e chiedono aiuto, come rileva l'attività dello Sportello antiviolenza che abbiamo attivato nel nostro territorio gestito da alcuni anni dall'associazione Artemisia". Alla presentazione sono intervenuti anche gli assessori Anna Grassi e Roberto Fontani e alcuni abitanti della frazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Piccola disavventura per il sindaco di Barberino Tavarnelle che dal casello di Firenze sud è finito a Calenzano. Ha raccontato l'accaduto su Facebook
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS