Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:GREVE IN CHIANTI16°32°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, Belgio e Danimarca si fermano al 10' per il tributo ad Eriksen

Attualità sabato 05 giugno 2021 ore 19:54

Il Chianti piange Tamara Galletti

Un messaggio di cordoglio e vicinanza ai familiari è stato espresso dal sindaco di Barberino Tavarnelle, per la scomparsa prematura della concittadina



BARBERINO TAVARNELLE — La presidente della Pro loco di San Donato in Poggio, Tamara Galletti, è deceduta all'età di 54 anni dopo una lunga malattia. La notizia è stata accolta con dolore dalla comunità di San Donato.

Il sindaco di Barberino Tavarnelle, David Baroncelli ha detto “Tamara Galletti è stata un punto di riferimento per la vita sociale e culturale della vita della frazione, una persona di valore, una cittadina intraprendente e creativa con la quale l’amministrazione comunale ha collaborato con risultati eccellenti soprattutto negli anni in cui era stata alla guida dell’associazione Pro Loco”. “Tamara amava stare in mezzo alla gente ne respirava il senso di identità collettiva, e in quella comunità che tanto amava cercava ogni giorno di trasferire i valori di reciprocità e solidarietà su cui aveva costruito il suo percorso di cittadinanza responsabile”. “Tamara non solo viveva le emozioni intensamente ma trasmetteva questa sua capacità di credere nella cultura del fare, attenta ad interpretare lo spirito della propria comunità, a chiunque avesse il privilegio di lavorare con lei, noi lo abbiamo avuto. Non dimentico la luce che brillava nei suoi occhi ad ogni edizione del Palio dei Ciuchi, in occasione degli eventi legati alla Bruscellata, dei tantissimi progetti culturali di ampio respiro che hanno trovato casa negli spazi espositivi di Palazzo Malaspina, delle iniziative che tendevano a realizzare uno dei suoi obiettivi principali: la partecipazione della comunità ed in particolare il coinvolgimento dei giovani, eredi di una tradizione che sentiva di dover promuovere, diffondere, tramandare”.

Il sindaco, l’amministrazione comunale e l’intera comunità si stringono attorno alla famiglia. “La comunità ne aveva conosciuto le qualità morali la ferma determinazione, l’operosità, la capacità di tenere unito e coeso il gruppo della Pro Loco sandonatina. Adesso tocca a tutti noi realizzare il sogno di Tamara e continuare a lavorare insieme per portare avanti i progetti di promozione culturale del nostro territorio mettendo in primo piano il patrimonio di idee, risorse e sensibilità che potrà nascere dalle nuove generazioni”.

Lutto alla Pro loco che in una nota l'ha ricordata così "La perdita di Tamara ci lascia spossati, ci fa fare i conti con la nostra incapacità di risolvere, di ribellarsi, impotenti nell'opporci alla fredda perseveranza del destino. Di Tamara ci portiamo dentro l'energia allegra che non si spegne, il passo svelto di chi ha le idee chiare e lo sguardo sincero di chi non si è mai tirato indietro. Ecco perché, come mi diceva ieri un amico, questo lutto, questa morte, è una cosa che si fa fatica ad associare a lei, è come se fosse un andare "fuori tema" della vita. Come presidente della nostra associazione ha siglato momenti importantissimi e ha determinato significanti cambi di passo, grazie alla sua visione organizzativa e manageriale e alla gestione salda ma sempre sorridente. Un esempio impossibile da emulare. Quando mi ha chiesto, ormai saldamente avvinta dalla sua malattia, di mettermi a disposizione per prendere il suo posto alla guida dell'associazione, non ho voluto deludere la sua scelta ma mi sono sentito schiacciare dall'esempio di chi era sempre presente, sempre, tanto, la persona che raccoglieva la stima incondizionata di tutti, sempre, tanto, l'amica che sapeva mediare i dissapori ed evitare gli screzi, sempre, tanto..."

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato sbalzato sull'asfalto dall'urto violento contro le auto in transito, inutili i soccorsi del personale sanitario che ne ha constatato il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità