Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:GREVE IN CHIANTI13°23°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
iPhone 13, recensione video

Toscani in TV lunedì 22 marzo 2021 ore 08:00

Gli albergatori del Chianti a "4 Hotel"

Francesco, Filippo, Anna e Giacomo protagonisti nella ricerca del migliore hotel per la la trasmissione dello chef Bruno Barbieri su TV8



CHIANTI — Ieri sera finalmente in chiaro su TV8, 4 Hotel la competizione condotta da Chef Bruno Barbieri che mette in gara strutture ricettive divise per categoria. Gli albergatori selezionati per contendersi l’ambìto riconoscimento di Migliore Hotel del Chianti erano: Francesco (proprietario del country resort Borgo Casa al Vento a Gaiole in Chianti), Filippo (proprietario, gestore e direttore de Villa I Barronci Resort & Spa, villa d’epoca nel cuore del Chianti Classico), Anna (direttrice di Villa la Palagina, hotel 4 stelle di Figline Valdarno) e Giacomo (responsabile marketing dell’agriturismo di lusso Villa San Sanino, situato a Torrita di Siena).

Per l’occasione, lo chef conduttore Bruno Barbieri ha soggiornato Castello di Oliveto a Castelfiorentino, come aveva già anticipato il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni, pubblicando una foto su facebook con il noto chef. Il Castello di Oliveto, attribuito all'architetto Filippo Brunelleschi e contemporaneo della Cupola del Duomo di Firenze, è stato scelto come location di eccellenza per girare le scene finali e iniziali della puntata solitamente molto suggestive. I 4 albergatori hanno pernottato per 4 notti rispettivamente nelle strutture degli altri contendenti giudicandole in base a 4 criteri: location, camera, servizi e prezzo.

Le visite sono cominciate a Gaiole in Chianti con il country resort Borgo Casa al Vento di Francesco che si trova immerso tra le vigne. La struttura produce infatti Chianti e gli ospiti hanno ricevuto in omaggio una bottiglia come benvenuto al loro ingresso in camera. Per questo tutto il servizio ruota intorno al vino, dai nomi delle stanze (Barbieri ha pernottato nella suite Barricaia), agli extra (idromassaggio nel vino, vendemmia, degustazione in vigna).

Anna è la direttrice appassionata e dedita, di Villa la Palagina, hotel 4 stelle che sorge a Figline Valdarno, dalle cui 20 camere si gode un panorama incantato sulle colline toscane. Un barattolo di miele autoprodotto come regalo per i nuovi arrivati, è un ottimo modo per addolcire i palati esigenti dei concorrenti. La villa, residenza storica del XVIII secolo, corredata di pezzi originali di arredamento, fa il resto. Tra i servizi, quello della scelta dei cuscini tra modelli diversi e la fattoria didattica.

A San Casciano Val di Pesa si trova Villa i Barronci Resort & Spa, una villa d’epoca nel cuore del Chianti Classico dove Filippo ha accolto i suoi ospiti omaggiandoli con un libro illustrativo della zona. La particolarità di cui va fiero il proprietario è la Casa sull’Albero, una suite costruita come se si trovasse sopra un albero ossia elevata da terra con una grande vetrata a delimitare lo sguardo su vigneti e colline sottostanti. Con piacere Barbieri ha approfittato della Spa prima della cena a base di grigliata terminata con l’esibizione di un sosia di Renato Zero che ha lasciato gli astanti un po’ perplessi.

Ultima delle strutture in gara a essere esposta al giudizio degli altri, Villa San Sanino a Torrita di Siena. La famiglia di Giacomo si è fatta carico della ricercata ristrutturazione delle villa del Settecento e ad oggi cura ogni aspetto della gestione compresa la cucina di cui si occupa sua madre. Le sole 4 suite battezzate con i nomi dei volatili presenti nella tenuta, sono dotate di ogni confort e assistenza domotica. I servizi offerti, malgrado qualche incomprensione con Giacomo che non ha instaurato un buon feeling col gruppo, hanno riscosso grande successo: la caccia al tartufo, rarissima opportunità, ha esaltato chef Bruno e anche la visita alle tradizionali cantine di Montepulciano ha inebriato il resto della comitiva al termine della loro esperienza insieme.

Riuniti a Castello di Oliveto, i partecipanti hanno preso visione dei punteggi accumulati che vedevano in testa Villa la Palagina con la sua direttrice Anna. Come previsto dal format, i punti aggiunti dal conduttore avrebbero potuto scombinare la classifica provvisori ma in questo caso hanno confermato la vittoria della residenza storica hotel e fattoria di Figline Valdarno dove la gestione condivisa con spirito familiare ma altamente professionale, ha convinto anche i più severi.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco ha scritto alla Regione Toscana dopo la doppia incursione di un branco di cinghiali che ha devastato i giardini nel centro del paese
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS