QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 12°19° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 19 ottobre 2019

Cultura venerdì 10 ottobre 2014 ore 10:28

Il Chianti diventa un laboratorio d'arte

Una delle opere di Angiolo Pergolini

Tante iniziative in programma in occasione delle decima Giornata Nazionale del Contemporaneo



CHIANTI — Donazioni di libri e opere d’arte, mostre, laboratori, presentazione di nuove idee e progetti, incontri ravvicinati con gli artisti. Il Chianti inaugura la propria stagione d’arte contemporanea con un programma ricco di appuntamenti e un’offerta culturale destinata a regalare al grande pubblico l’occasione di vivere e condividere il complesso mondo dell’arte contemporanea. Un linguaggio e un messaggio, quello dell’arte del nostro tempo che travalica i confini territoriali con uno sguardo aperto, universale in grado di osservare e penetrare la realtà, che mette radici nei luoghi della cultura dell’Unione comunale del Chianti fiorentino e del Comune di San Casciano Val di Pesa, in occasione della decima Giornata nazionale del Contemporaneo, prevista sabato 11 ottobre.

Il Contemporaneo day debutta nel Chianti con una doppia donazione da parte di alcuni noti artisti toscani. Nel Comune di Barberino Val d’Elsa è Angiolo Pergolini, pittore e scultore fiorentino pluripremiato attivo dal 2000, con personali e collettive in Italia e all’estero, ad omaggiare l’amministrazione comunale con una delle opere che più rappresenta la cifra stilistica della sua produzione: la poliedricità delle forme esaltata dall’uso del colore e dalla rappresentazione materica della realtà. A ritirare l’opera, presso il palazzo comunale sabato alle ore 10, ci saranno il sindaco Giacomo Trentanovi e l’assessore alla Cultura dell’Unione comunale Elena Borri. “Credo che il valore e il potere dell’arte si misuri attraverso la capacità che essa ha di sviluppare condivisioni e incidere sulle emozioni delle persone – commenta l’assessore Borri attraverso una nota stampa - è un onore per noi ricevere un dono di questa portata e poter esporre in forma permanente l’opera di Pergolini, artista al quale va tutto il nostro apprezzamento e l’augurio di una lunga carriera costellata di successi”. Il messaggio e il gesto che porta l’arte ad arricchire i patrimoni artistici delle istituzioni si ripete a San Casciano dove l’artista Romola Bellandi regalerà alla giunta Pescini uno dei suoi lavori più rappresentativi. E’ l’acquerello la tecnica con la quale la pittrice fiorentina ama descrivere e raccontare Firenze e l'Italia dei suoi viaggi.

Il programma prosegue negli spazi della biblioteca comunale di Barberino Val d’Elsa con la donazione dello “Scaffale delle arti” a cura della sezione soci Unicoop di Tavarnelle (ore 10,30). L’iniziativa, che si inquadra nel progetto “Adotta uno scaffale”, mette a disposizione della comunità un intero scaffale arricchito da decine di pubblicazioni sul tema dell’arte contemporanea. Ad illustrare l’evento Claudia Checcherini, presidente della Sezione Soci coop Tavarnelle ed Elena Borri, assessore alla Cultura dell'Unione Comunale del Chianti Fiorentino. Nella stessa occasione aprirà i battenti una personale di Anne Shingleton. Da sabato la biblioteca “Alda Merini” ospiterà alcuni dei suoi migliori lavori incentrati sui temi e i colori del mondo naturale. Anche i più piccoli potranno conoscere la spiccata sensibilità dell’artista partecipando ad un laboratorio di disegno, in programma lunedì 13 alle ore 16.45 presso la Casa della Cultura (via Mannucci).



Tag

Conte ai giornalisti: "Italia ha ruolo importante in Ue, cos'altro volete?"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità