comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 21°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Post Covid, Lamorgese: «In autunno avremo grave crisi economica, c'è rischio concreto di tensioni»

Attualità lunedì 22 giugno 2020 ore 16:05

Covid, 2 decessi rompono la tregua nel fiorentino

L'ultimo bollettino sanitario ha registrato nuovi decessi nell'area metropolitana che spezza così diverse ore di tregua anche a livello regionale



FIRENZE — Gli ultimi dati diramati dal bollettino sanitario hanno evidenziato 4 decessi a livello regionale dopo due giorni di tregua. Due delle persone decedute sono state segnalate nell'area fiorentina che sale così 1 405 morti dall'inizio dell'epidemia.

I deceduti registrati nelle ultime 24 ore sono due uomini e due donne, con un’età media di 71,8 anni. Due sono riconducibili alla provincia di Firenze, 1 a quella di Pistoia e 1 a Lucca. 

Salgono così a 1.099 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 405 a Firenze, 51 a Prato, 81 a Pistoia, 162 a Massa Carrara, 141 a Lucca, 89 a Pisa, 61 a Livorno, 46 ad Arezzo, 31 a Siena, 24 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 29,5 x 100.000 residenti contro il 57,4 x 100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (83,1 x 100.000), Firenze (40,0 x 100.000) e Lucca (36,4 x 100.000), il più basso a Grosseto (10,8 x 100.000).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità