comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:GREVE IN CHIANTI13°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
La lezione di Burioni sull'immunità di gregge: «Vaccinarsi è un gesto di responsabilità civile, la libertà è un'altra cosa»

Attualità lunedì 14 settembre 2020 ore 16:49

Trasporto scolastico? C'è anche chi va a piedi

bambini camminano

C'è ancora posto per partecipare al progetto "Pedibus", potenziato alla luce della riorganizzazione del trasporto verso le scuole



BAGNO A RIPOLI — Ci si può ancora iscrivere al progetto "Pedibus" del Comune, organizzato insieme alle scuole del territorio con l'obiettivo di offrire un'alternativa sana e sicura al servizio di trasporto scolastico “ordinario”. Un servizio, quest'ultimo, rivisto e corretto alla luce delle norme anticontagio (massima capienza dei mezzi all'80 per cento). 

Il servizio Pedibus è già attivo da alcuni anni nel territorio ripolese grazie alla collaborazione di associazioni di volontariato, famiglie e istituti scolastici.

“Genitori e nonni, ma anche giovani e volontari di ogni età: mi rivolgo a tutti i cittadini maggiorenni che vogliono aiutarci a organizzare il servizio di “scuolabus pedonale” a Bagno a Ripoli, Grassina e Antella - ha detto il sindaco - C’è ancora qualche giorno di tempo per dare la propria adesione ad un progetto che fa bene all’ambiente e alla salute di chi vi partecipa, garantendo al tempo stesso la sicurezza dei bambini e delle loro famiglie. Sono sicuro che tanti cittadini ripolesi anche quest’anno vorranno “metterci le gambe” e soprattutto il cuore aderendo al progetto Pedibus”.

Il servizio vede un adulto in cima e in coda al "millepiedi" dei bambini. Ogni bambino indosserà una pettorina di riconoscimento e seguire un itinerario prestabilito, contrassegnato da una segnaletica speciale, a misura di bimbo, in totale sicurezza e definito in collaborazione con la Polizia municipale. Gli adulti al loro fianco avranno il compito di accompagnarli lungo tutto il tragitto fino all’arrivo in classe.

Ecco i tre i percorsi individuati dall’amministrazione comunale: Antella per gli alunni della scuola “L.Michelet”, Grassina per gli alunni delle scuole “G.Marconi”, Bagno a Ripoli capoluogo per gli alunni della scuola E. Agnoletti di Padule.

Per adesioni e informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio Servizi Educativi del Comune.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità