comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 20°25° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Post Covid, Lamorgese: «In autunno avremo grave crisi economica, c'è rischio concreto di tensioni»

Attualità lunedì 29 giugno 2020 ore 11:15

Anche la festa del Patrono fa i conti col Covid

Bagno a Ripoli

Niente cena in strada come da tradizione ma per San Pietro e Paolo restano la cerimonia dei Ceri, l’aperitivo in piazza e uno spettacolo in vernacolo



BAGNO A RIPOLI — Il Covid cambia le abitudini, comprese quelle legate alla festa del Patrono. Ma per San Pietro e Paolo, Bagno a Ripoli non rinuncia alle celebrazioni.

Lo ha fatto sapere il Comune che ha organizzato gli appuntamenti in collaborazione con la Sala Ruah e l’associazione dei commercianti di Bagno a Ripoli. 

“L’emergenza sanitaria – hanno detto il sindaco Francesco Casini e l’assessora Francesca Cellini – stavolta purtroppo ha fermato la tradizionale cena del Patrono sulla via Roma che da tanti anni accompagnava le celebrazioni dei Santi Pietro e Paolo. Ma la voglia di trascorrere insieme, nel rispetto delle regole di prevenzione, questa giornata è stata più forte”.

Ecco il programma. Alle 17 sono in programma la Messa e la cerimonia dei Ceri alla Pieve di San Pietro a Ripoli celebrate da don Francisco Evaristo.

Alle 19 aperitivo-cena all’aperto in piazza San Francesco, accanto alla Chiesa della Pentecoste.

A seguire, alle 21.15, la compagnia della parrocchia si esibirà nello spettacolo in vernacolo “La zona tranquilla” di Emilio Caglieri per la regia di Massimo Beni. Lo spettacolo non è a scopo di lucro e tutti i proventi andranno a sostenere le iniziative della parroccchia. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità