Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:GREVE IN CHIANTI16°20°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Lavoro venerdì 17 novembre 2023 ore 08:11

Il giorno dello sciopero, orari e servizi garantiti

tram

Quattro ore nei trasporti ma non tutti, e si fermano la scuola e ancora la sanità ma con servizi minimi garantiti. Manifestazione regionale a Firenze



TOSCANA — E' un venerdì 17 di sciopero questo del 2023 quando contro la legge di bilancio del governo incrociano le braccia i lavoratori pubblici e privati in una mobilitazione che coinvolge anche trasporti, scuola e sanità con orari e tempi diversi e con alcuni servizi minimi garantiti.

Lo sciopero è stato indetto da Cgil e Uil, e al centro delle rivendicazioni ci sono fra le altre cose i salari e il sistema pensionistico. 

La manifestazione regionale in Toscana si svolge a Firenze a partire dalle 9. Ma vediamo chi si ferma e quando.

Trasporti

Gli aerei si leveranno regolarmente e altrettanto regolarmente circoleranno i taxi, mentre il resto personale del settore trasporti, dopo un provvedimento di precettazione da parte del governo, si fermerà per 4 ore: dalle 9 alle 13.

treni possono subire cancellazioni o variazioni anche nei collegamenti FrecciaLink, e per il resto lo sciopero nazionale coinvolge tutto il personale del Gruppo Fs Italiane (Trenitalia, Trenitalia Tper e Busitalia Rail Service Srl), eccezion fatta per quello della divisione regionale piemontese.

"Gli effetti sulla circolazione, in termini di cancellazioni, limitazioni e ritardi, potranno verificarsi anche prima e protrarsi oltre l’orario di termine dello sciopero", evidenzia una nota del Gruppo Fs.

Per il trasporto pubblico su gomma, lo sciopero coinvolge i bus urbani ed extraurbani, il personale viaggiante e quello di terra di Autolinee Toscane. Nelle province di Firenze, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia e Prato lo sciopero generale indetto da Filt Cgil e Uil Trasporti sarà dalle 9 alle 13, ma nel rispetto delle fasce di garanzia il servizio riprenderà dalle 12,30.

Tuttavia per quanto riguarda il servizio urbano di Firenze è previsto un ulteriore sciopero dalle 17 alle 21 indetto da Cgil, Cisl, Uil e Faisa.

La tramvia fiorentina, ha fatto sapere la società di gestione Gest, si fermerà dalle 9,30 alle 13.

Sanità e scuola

Se i trasporti si fermano per 4 ore, per tutti gli altri comparti lo sciopero si estende per l'intera giornata, 24 ore, con servizi a rischio per quanto riguarda tutti i settori compresi scuola e sanità. 

Per quanto riguarda la sanità tuttavia sono definiti alcuni servizi minimi essenziali che restano garantiti, così come l'assistenza diretta ai degenti in vui la priorità è data ai malati più gravi e alle emergenze. Ma ecco quali sono i servizi minimi essenziali:

  • pronto soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base
  • servizi di assistenza domiciliare
  • attività di prevenzione urgente (alimenti, bevande, etc..)
  • vigilanza veterinaria
  • attività di protezione civile
  • attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici

La manifestazione regionale

Come anticipato sopra, la manifestazione regionale di Cgil e Uil si svolgerà a Firenze a partire dalle 9. Dopo il ritrovo in piazza Indipendenza, il punto d'arrivo del corteo è in piazza Santissima Annunziata. 

Lì è allestito il palco per gli interventi del segretario generale della Uil Toscana Paolo Fantappiè, di Francesca Re David della segreteria Cgil nazionale e poi di lavoratori, precari e pensionati. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno