Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:GREVE IN CHIANTI16°20°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità sabato 18 novembre 2023 ore 19:20

Alluvione, deciso chi attuerà gli interventi d'aiuto

alluvione e soccorsi

Soccorso e assistenza alla popolazione, ripristino di servizi e infrastrutture, rifiuti, macerie e corsi d'acqua: in un'ordinanza chi deve fare cosa



FIRENZE — Un'ordinanza per stabilire chi deve fare cosa sul fronte dell'emergenza alluvionale nelle province di Firenze, Livorno, Pistoia e Prato così da procedere spediti negli interventi: a siglarla oggi è stato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana che è il commissario delegato per l'emergenza.

L'atto ha individuato i soggetti attuatori degli interventi di soccorso e assistenza alla popolazione, delle attività per ripristinare i servizi pubblici e le infrastrutture di reti strategiche, di quelle per gestire i rifiuti, le macerie, il materiale vegetale e alluvionale derivato dagli eventi e per ripristinare i corsi d’acqua.

Ciò stabilito i soggetti individuati potranno, sulla base di apposita motivazione, avvalersi di apposite deroghe a una serie di normative vigenti per assicurare massima efficacia e rapidità di intervento.

Eugenio Giani

Eugenio Giani

“E’ necessario agire con la massima tempestività nei territori colpiti", sottolinea Giani annunciando la firma dell'ordinanza. L’elenco dei soggetti attuatori potrà essere integrato e aggiornato in ogni momento, in considerazione dell’evolversi del quadro conoscitivo legato alla gestione dell’emergenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno