QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi -2°12° 
Domani -3°2° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
mercoledì 12 dicembre 2018

Sport lunedì 02 luglio 2018 ore 11:17

Le ragazze terribili del calcio a 5

Le atlete del San Donato hanno trionfato nel campionato Uisp. La soddisfazione del sindaco Baroncelli: "Le premieremo in una cerimonia pubblica"



TAVARNELLE VALDIPESA — Campionesse Uisp del calcio a 5 femminile. Sono le diciassette ragazze, dai venti ai quaranta anni, provenienti da Tavarnelle, Barberino, Colle, Poggibonsi ed Empoli, che costituiscono la squadra di calcio femminile San Donato Tavarnelle

Capitanata da Veronica Tesi, la formazione ha conquistato la prima posizione nella classifica del campionato Uisp Firenze. Su diciotto partite giocate nell’area della provincia, quindici le vittorie riportate con un pareggio e due sconfitte. 

Un merito che il sindaco David Baroncelli e l’assessore allo Sport per l’Unione comunale del Chianti fiorentino Marco Rustioni intendono condividere con la comunità in occasione di una cerimonia nella sala del Consiglio comunale di Tavarnelle. 

“Abbiamo programmato una premiazione, come è nostra abitudine da alcuni anni – hanno dichiarato il sindaco e l’assessore – che assegnerà nelle prime settimane di settembre un riconoscimento pubblico alla squadra che si è distinta a livelli così alti, nonostante la sua giovane età”. 

La squadra rientra nel quadro delle attività della società sportiva Asd San Donato Tavarnelle. “Abbiamo vinto grazie al gioco di squadra calibrato sui talenti delle calciatrici – ha detto l’allenatore Carlo Martinucci – un anno di allenamenti impegnativi e assidui nell’impianto sportivo di Tavarnelle ci ha permesso di costruire una solidità atletica e una notevole capacità difensiva, uno degli aspetti che contraddistingue la nostra formazione è la gestione della palla in campo, determinante per la marcatura e l’azione di pressing, siamo stati in grado di respingere in maniera decisa gli ingressi degli avversari e abbiamo mostrato precisione nei passaggi e visione del gioco applicata con la strategia dei ruoli". Nel corso della premiazione, avvenuta pochi giorni fa al Parco delle Pavoniere a Firenze, la direzione Uisp ha evidenziato tra i motivi della vittoria l'efficacia della difesa mostrata sul campo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità