QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
domenica 16 febbraio 2020

Attualità venerdì 07 febbraio 2020 ore 17:00

Pieraccioni e Casini, la differenziata è virale

Il regista fiorentino sbotta sui social davanti alla consegna dei sacchetti per la raccolta differenziata ed il sindaco risponde per le rime



FIRENZE — "Ho un animo ecologista" questa la didascalia con la quale Leonardo Pieraccioni ha lanciato sui social un video nel quale racconta le prime impressioni davanti all'arrivo della raccolta differenziata sulle colline del Chianti. Immediata la replica da parte del sindaco di Bagno a Ripoli che risponde per le rime, ironizza e "scarica la colpa" sull'assessore Enrico Minelli.

"Ero venuto qui per stare tranquillo e fare un bel saccone..." ha spiegato in un video l'attore e regista fiorentino che abita sulle colline ripolesi del Chianti. "Oggi mi hanno consegnato i sacchetti e mi hanno detto che verranno dal lunedì al venerdì a ritirare la carta, la plastica, l'umido... non ci ho capito nulla. Io faccio una buca e ci metto tutto dentro" sono alcuni passaggi del monologo sulla raccolta differenziata che in pochi minuti è diventato virale sui social.

La replica del primo cittadino Francesco Casini è stata fulminea "Oh Leonardo te lo dice il tuo sindaco, è per un mondo migliore ed un comune migliore. Ora che si fa il porta a porta anche in collina si arriva all’80per cento di differenziata. E comunque per ora hai visto solo i cestini: vedrai quando vedi i nuovi operatori che la raccolgono come sono fighi. PS. la scultura alla rotonda di Quarto non si differenzia eh... e comunque in questi casi la colpa è sempre dell’assessore".



Tag

Governo, Conte: «Mi fido di Renzi? Non do spazio a personalismi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità