comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:43 METEO:GREVE IN CHIANTI12°19°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
domenica 01 novembre 2020
corriere tv
De Luca: «Ho ascoltato sindaci autentiche nullità, gente che andrebbe affidata ai servizi sociali»

Attualità mercoledì 14 ottobre 2020 ore 15:54

Ripartono i lavori per la frana di Vallina

frana vallina

Previsto solo il restringimento di carreggiata e non il senso unico sulla strada di Rosano, sempre molto trafficata. Otto mesi per il primo lotto



BAGNO A RIPOLI — Riprendono i lavori per ripristinare la carreggiata e lo smottamento del costone a monte della Sp 34 di Rosano, interessta da anni dalla frana della collina. I lavori prevedono un investimento di 2 milioni e 600mila euro e sono suddivisi in due lotti di otto mesi ciascuno.

Uno degli aspetti più interessanti, per i tanti che transitano ogni giorno su quella strada, riguarda le scelte per la viabilità. Francesco Casini, consigliere della Città Metropolitana delegato alla viabilità di zona e sindaco di Bagno a Ripoli, ha fatto sapere che "stavolta non sarà necessario il senso unico di circolazione ma, salvo particolari imprevisti, basterà un restringimento di carreggiata per far coesistere lavori e l'intensa viabilità che ogni giorno transita su questa arteria così importante per la mobilità metropolitana".

Sulla durata dei lavori è intervenuta la sindaca di Pontassieve e consigliera delegata alla pianificazione territoriale della Metrocittà Monica Marini: "Si prevedono otto mesi di cantiere per il primo stralcio di lavori da ora al 2021; a seguire il secondo stralcio, per il quale sono previsti gli stessi tempi, tra il 2021 e il 2022".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità