Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:GREVE IN CHIANTI18°35°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Attualità giovedì 17 giugno 2021 ore 08:45

Tubature sfondate dal traffico e la strada chiude

Cinque attraversamenti idraulici sono stati danneggiati dal passaggio dei veicoli, la Città metropolitana chiude la strada per i lavori di ripristino



BAGNO A RIPOLI — La strada provinciale 56 "del Brollo e del Poggio alla Croce" sarà interessata da lavori di pavimentazione programmati dalla Direzione viabilità della Città Metropolitana di Firenze che renderanno la strada non percorribile dal 21 al 25 Giugno 2021. e dal 12 al 23 Luglio.

"I lavori si rendono necessari per il rinnovo del manto stradale - ha detto Francesco Casini, consigliere delegato della Città Metropolitana e Sindaco di Bagno a Ripoli - Siamo purtroppo costretti alla chiusura completa della strada a motivo delle sue strette dimensioni, che non consentono possibilità alternative di traffico durante gli interventi".

Sono state perciò programmate due settimane di chiusura completa, h 24, a ridosso dell'abitato di Quarate.

Durante la prima settimana saranno ripristinati cinque attraversamenti idraulici danneggiati dal passaggio dei veicoli, con un risanamento profondo in alcuni tratti specifici della strada.

Nella seconda settimana, dal 19 al 23 Luglio, è prevista l'asfaltatura. Altre opere, come il ponticino nella zona Scolivigne, sono già programmate per il 2022.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Prima il fragore dei vetri infranti, poi quello dell'escavatore, dunque la fuga con un grosso martello demolitore. Ma sono arrivati i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità