QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 14°17° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
martedì 16 ottobre 2018

Attualità lunedì 23 luglio 2018 ore 13:05

Dissesto idrogeologico, lavori sulle strade

Effettuato un primo intervento su via San Francesco a Marcialla. A breve un geologo effettuerà le necessarie indagini su via San Lorenzo a Vigliano



BARBERINO VALDELSA — Per migliorare le criticità di via San Francesco a Marcialla è stato realizzato un primo intervento di risistemazione legata alla prevenzione del dissesto idrogeologico. La strada che fa da confine ai comuni di Barberino Val d’Elsa e Certaldo necessita di un’opera pubblica complessa e onerosa che l’amministrazione comunale potrà realizzare in un secondo momento a seguito di uno studio geologico e del conseguente affidamento ad un professionista. “Quello realizzato nei giorni scorsi è un intervento tampone – spiega il sindaco Giacomo Trentanovi che da tempo lavora e investe, grazie alla collaborazione con il Consorzio di Bonifica e altri enti pubblici per la risoluzione delle problematiche legate al dissesto idrogeologico, presenti e diffusi in vari punti del territorio barberinese. 

“Con l’asfaltatura effettuata alcuni giorni fa – prosegue il sindaco - abbiamo scongiurato il rischio di ulteriori problemi che possono sorgere in questa sede stradale, è un primo passaggio che dovrà essere necessariamente seguito da un intervento risolutivo”. Altra viabilità che versa in condizioni di fragilità sul piano idrogeologico è via San Lorenzo a Vigliano. “In questo caso – ha spiegato il vicesindaco Giannino Pastori in occasione di un incontro pubblico nella frazione – abbiamo affidato l’incarico ad un geologo per determinare lo stato del terreno della strada di San Lorenzo a Vigliano, al momento è in fase di pubblicazione la gara per effettuare i sondaggi geologici”. Dopo le indagini sarà affidato l’incarico ad un ingegnere che si occuperà della progettazione dell’intervento. L’opera sarà finanziata per oltre 100mila euro dal Ministero dell’Ambiente. 

L’amministrazione comunale è impegnata in queste settimane ad illustrare le maggiori opere pubbliche previste per le frazioni. A Tignano ad esempio, lunedì 23 luglio alle ore 21.15, negli spazi della Capannina di Tignano il sindaco parlerà sia del percorso di riunificazione insieme al sindaco David Baroncelli sia di alcuni interventi previsti per la frazione come il ripristino del muro davanti alla chiesa, le modifiche e l'adeguamento del campino e della pista ai giardini e il progetto del camminamento pedonale Tignano Tavarnelle. Sarà presente anche il vicesindaco di Barberino Giannino Pastori.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca