QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 13°23° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
lunedì 25 giugno 2018

Attualità mercoledì 06 giugno 2018 ore 16:19

Il Comune riqualifica un intero borgo

Si tratta di San Donato in Poggio, dove è prevista una nuova scuola aperta al territorio, nuova viabilità, percorsi pedonali e aree verdi



TAVARNELLE — Le linee del futuro di San Donato sono contenute nel progetto di riqualificazione di un intero borgo. Scuole, parcheggi, percorsi pedonali e aree verdi.

Nella San Donato che verrà i servizi e le infrastrutture programmati per migliorare la qualità della vita delle famiglie, potenziando l'accessibilità e la fluidità stradale, saranno a misura di studente, cittadino e visitatore. E’ il Comune di Tavarnelle a dedicare ad una delle principali frazioni del territorio, sito medievale di particolare pregio sotto il profilo storico e architettonico, un complesso piano di investimenti che si aggira intorno oltre due milioni di euro.

Lo sguardo al futuro con gli occhi dei bambini è dato dal progetto preliminare della nuova scuola che sorgerà in un’ampia area adiacente al negozio Coop – Farmacia. Formazione, cultura e socialità costituiscono le basi del nuovo modello di vita urbana e rurale pensato per San Donato in Poggio. L’edificio è destinato ad accogliere una scuola moderna ed ecosostenibile ed un centro servizi innovativo e accessibile, a disposizione della comunità. “L'antico borgo si arricchisce di servizi - dichiara il sindaco David Baroncelli, nonchè presidente dell'Unione comunale del Chianti fiorentino - con l’obiettivo di accogliere e rispondere alle nuove esigenze legate all'aumento della popolazione scolastica e alla necessità di realizzare spazi comuni dalle spiccate funzioni aggregative. La struttura è inserita nel piano degli obiettivi di potenziamento dell'edilizia scolastica dell'Unione comunale del Chianti fiorentino”.

La scuola accoglierà circa 140 studenti distribuiti in ampi spazi, articolati su cinque aule. La struttura sarà realizzata in legno lamellare e si svilupperà tutta su un piano, estesa in una superficie complessiva pari a 2000 metri quadrati con un'ampia area esterna. Nell'edificio si ricaveranno una biblioteca, un refettorio e uno spazio motorio-polivalente aperto a tutti per iniziative, incontri ed eventi di interesse collettivo.

Sul piano della viabilità è in fase di redazione il progetto esecutivo finalizzato alla pavimentazione del tratto di via Senese, nel tratto tra Porta senese e piazza del Pozzo Nuovo. “Sarà realizzata – precisa il sindaco – una pavimentazione in pietra per la delimitazione dei percorsi pedonali con fioriere”. L’intervento ha richiesto una spesa pari a 100mila euro. Nel piano delle opere pubbliche è prevista anche una riqualificazione dei parcheggi dietro Bacio, lungo via Giotto. L’opera metterà in campo una collocazione diversa delle aree di sosta, senza alternarne il numero, tale da ricavare un’ampia area a verde e un affaccio panoramico da via Giotto sulla vallata di elevato pregio paesaggistico di San Donato in Poggio. Il piano delle opere pubbliche, relativo alla viabilità e alla riqualificazione del centro storico, sarà presentato alla comunità di San Donato in Poggio venerdì 8 giugno alle ore 21.30 negli spazi del Circolo della Filarmonica Verdi di San Donato.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca