Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:GREVE IN CHIANTI12°  QuiNews.net
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Cronaca venerdì 17 giugno 2022 ore 08:05

Cede la trave nel magazzino accanto alla scuola

Il sindaco ha emesso un’ordinanza che stabilisce il divieto dell'utilizzo del magazzino e della sala prove della struttura comunale



GREVE IN CHIANTI — Il cedimento di una trave in legno della copertura dell'edificio adiacente ai locali adibiti a scuola primaria ha fatto scattare l'allarme a Panzano in Chianti dove sono intervenuti i vigili del fuoco. A seguito del cedimento il sindaco Paolo Sottani ha emesso un'ordinanza contingibile e urgente per l’inagibilità dei locali di proprietà comunale assegnati alle associazioni Il Grondino e alla Filarmonica Giuseppe Verdi. Il documento ordina il divieto di utilizzo dei locali adibiti a magazzino/pinacoteca, posti al piano primo, e di quelli adibiti a sala prove musicali, posti al piano terra della struttura.

“Le verifiche scrupolosamente effettuate a questo proposito dai Vigili del Fuoco nel corso del loro intervento, alla nostra presenza, non hanno rilevato problemi di inagibilità all'immobile occupato dalla scuola primaria - ha detto il sindaco Paolo Sottani - escludendo qualsiasi rischio di incolumità per tutti coloro che avevano accesso alla scuola”. Anche il perimetro esterno del fabbricato interessato è stato transennato. I locali adiacenti, adibiti a scuola primaria, sono invece strutturalmente autonomi e non vi è interferenza alcuna con il cedimento della trave.

L'episodio è accaduto nella notte del 14 Giugno, e sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Stazione di Greve in Chianti. Durante il sopralluogo è stato valutato che il cedimento della trave ha interessato la copertura dei locali adibiti a magazzino-pinacoteca, situati al piano primo, e dei locali utilizzati come sala prove musicali, posti al piano terreno. Il sindaco che è intervenuto immediatamente, insieme al Responsabile del Settore Lavori Pubblici del Comune, presenziando le prime operazioni di verifica e sopralluogo avvenute nel cuore della notte, ha emesso un’apposita ordinanza che stabilisce l’inagibilità e ne vieta l'utilizzo.

Nel 2005 l’edificio, che oggi in forma temporanea è adibito a scuola primaria, in attesa della ristrutturazione del plesso scolastico di Panzano in Chianti, è stato oggetto di un intervento di demolizione e ricostruzione nel rispetto della normativa antisismica. Tale struttura fu realizzata con un telaio in travi in acciaio, dalla pavimentazione alla copertura inclusa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sarà più necessario recarsi a Firenze per richiedere il rilascio del passaporto, si potrà prenotare il documento on line e ritirarlo in Comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità