QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 12°19° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 19 ottobre 2019

Cultura venerdì 26 dicembre 2014 ore 11:17

Un Natale faccia a faccia con gli etruschi

Fino al 29 dicembre i Comuni del Chianti offriranno ai bambini spettacoli, visite ai musei e laboratori per conoscere storie e tradizioni della zona



SAN CASCIANO — I musei di San Casciano Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d'Elsa aprono le porte ai più giovani.

Per 3 giorni a partire dal 27 dicembre le famiglie potranno assistere a spettacoli teatrali, visite guidate e laboratori nei musei per conoscere il popolo etrusco e le sue abitudini, l’arte e la scultura medievale, le tradizioni contadine, gli attrezzi dei nonni e i balocchi conservati nelle soffitte delle famiglie di una volta.

Si comincia sabato 27 con una visita guidata della sezione archeologica del museo di San Casciano, che permetterà ai più giovani di misurarsi con la vita quotidiana al tempo degli etruschi, cominciando dalla moda. Ai ragazzi verrà infatti mostrato come funzionava un telaio etrusco e che tipo di abiti confezionava per gli abitanti del tempo.

Lunedì 29 dicembre, sempre a San Casciano, i giovani potranno confrontarsi con il mondo delle arti e mestieri. Partendo dalla misteriosa storia dello scultore francese, il Maestro di Cabestany, si potrà approfondire la storia della grande arte medievale. Questo anche attraverso laboratori didattici.

Nel museo d’arte sacra di San Pietro in Bossolo a Tavarnelle, infine, il 29 dicembre nella sezione della cultura contadina, i bambini potranno ammirare gli attrezzi, i giocattoli, i ricami e i tanti oggetti usati dalle famiglie di una volta.



Tag

Ucciso davanti al figlio a colpi di pistola, arrestato il killer dopo 8 anni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità