QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 18°22° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
domenica 23 luglio 2017

Attualità mercoledì 05 luglio 2017 ore 12:48

Uno spazio gratis per scambiare i libri scolastici

Lo ha predisposto il Comune e l'obiettivo è quello di aiutare le famiglie in difficoltà. Le assessore Molducci e Masti: "Progetto aperto a tutti"

SAN CASCIANO VAL DI PESA — Caro libro quanto mi costi...Sono tante le famiglie che ogni anno vedono alleggerirsi il portafoglio per l’acquisto dei libri e dei tanti testi che sono previsti dalla programmazione scolastica. 

Ma quello allo studio è un diritto che va salvaguardato e il Comune di San Casciano, per offrire un aiuto concreto e garantirlo soprattutto alle famiglie che vivono in situazione di difficoltà, ripristina una vecchia consuetudine. Alcuni consegnano libri che non usano più, altri ritirano quelli, in buono stato, che occorrono per l’anno di studio che si preparano ad affrontare. Uno scambio virtuoso che non prevede l’uso del denaro ma solo la pazienza di cercare e trovare il libro e il materiale necessari alla frequentazione dell’anno scolastico.

Si chiama Il Trovazaino ed è uno degli interventi di prevenzione, integrazione sociale ed educativa e riduzione del disagio che la giunta Pescini lancia per la terza edizione in collaborazione con il Centro di Riuso Solidale Canciulle con l’obiettivo di aiutare le famiglie nello scambio gratuito dei testi e del materiale funzionale alla stagione didattica 2017-2018. 

Nello specifico è stato creato uno spazio in cui realizzare lo scambio degli oggetti usati: “Proponiamo ai ragazzi e ai genitori - ha spiegato l’educatrice professionale che ha curato il progetto Laura Dainelli - da una parte di cedere il materiale degli anni precedenti, sempre in buono stato, dall'altra di reperire testi e materiale per l’anno successivo”. 

Si possono scambiare testi scolastici della scuola secondaria di I° grado (scuola media), dizionari, flauti o strumenti musicali adoperati per le lezioni di musica, grembiuli, zaini, tovagliette, astucci, matite, pennarelli, quaderni, album da disegno, sacchetti scuola materna, squadre, tute, scarpe da ginnastica. 

Lo spazio, messo a disposizione dall'Acli, è situato in una sala al primo piano del circolo (piazza Cavour) ogni giovedì dalle 17 alle 18,30. In alternativa lo scambio si può effettuare al Centro di Riuso di Canciulle il sabato mattina. I testi si possono consegnare fino al 7 settembre, il ritiro va dal 13 luglio al 7 settembre. “Il Trovazaino - hanno detto le assessore Chiara Molducci ed Elisabetta Masti - è rivolto a tutti, propone uno scambio senza acquisto o vendita, crea un circolo virtuoso di testi e materiale scolastico e soprattutto aiuta chi ha più bisogno”. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità