QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
giovedì 15 novembre 2018

Attualità lunedì 05 novembre 2018 ore 16:17

San Donato in Poggio, lavori per 500mila euro

L'investimento serve per riqualificare strade, marciapiede e parcheggi del borgo. Volto nuovo per l’area da Porta Senese a piazza del Pozzo Nuovo



TAVARNELLE VALDIPESA — Il Comune di Tavarnelle investe sulla storia e l’identità degli antichi borghi che qualificano la pluralità dei centri di pregio del territorio. Bellezza e funzionalità sono i temi che ispirano il progetto di riqualificazione, ampio ed esteso, di San Donato in Poggio. Moltiplicare le potenzialità del borgo attraverso un programma di interventi mirati alla creazione di una maggiore fruibilità da parte di cittadini e turisti, costruire un rapporto armonioso tra le aree transitabili e quelle pedonali. L’amministrazione comunale scommette sulle zone di accesso al centro storico di San Donato in Poggio per migliorare le caratteristiche e le funzionalità del patrimonio architettonico della frazione. 

Con un finanziamento complessivo pari a mezzo milione di euro, già stanziato, la giunta Baroncelli metterà mano a strade, marciapiedi, sistema fognario e parcheggi “con l’obiettivo – spiega il sindaco David Baroncelli - di costruire un aspetto nuovo di uno dei borghi più pregiati della Toscana che ridefinisce i collegamenti con la rete viaria esterna del castello, potenziandone la sicurezza per i residenti e la vocazione turistico-culturale”. 

E’ già stato finanziato ed è al momento al vaglio della Soprintendenza, in attesa dell’aggiudicazione dei lavori entro l’anno, il progetto che mira alla riqualificazione di tutta un’area che da Porta Senese giunge a piazza del Pozzo Nuovo. Nel progetto, curato dall’architetto Stefania Martini, l’intento è quello di migliorare la connettività dell’agglomerato e rilevare gli elementi di pregio della viabilità. “Si tratta in questo caso di un intervento di pavimentazione rispettoso del passato con il quale cercheremo di contemperare le esigenze del traffico veicolare e della percorrenza pedonale - aggiunge il sindaco - ripristineremo il disegno originario del lastricato in pietra con l’utilizzo di materiali di pregio che mirano a delineare l’aspetto naturale della strada e il suo assetto di impronta medievale”. Le aree laterali, destinate ai pedoni, saranno delimitate e arricchite dall’installazione di fioriere che avranno anche la funzione di corpi illuminanti. “Con la realizzazione di questo progetto assegneremo un rinnovato splendore al borgo e alla viabilità interessata dalla presenza di attività commerciali, oltre che dai residenti – precisa il sindaco – il disegno della pavimentazione creerà un continuum rispetto alla composizione di via del Giglio, all’interno della cerchia muraria”. 

Altro intervento di rilievo, inserito nel piano delle opere pubbliche e già coperto sul piano finanziario, è l’opera di riqualificazione in corrispondenza dell’abitato di Pietracupa, che prevede la realizzazione di fognature e marciapiedi a servizio del borgo. Nel corso del mese di novembre è in programma la riasfaltatura di via Senese, nel tratto compreso tra l’Ufficio postale e la Provinciale e la rete viaria del circondario. Inoltre il Comune provvederà ad installare un sistema di varchi elettronici finalizzato alla pedonalizzazione e alla limitazione del traffico nel centro storico. Anche per quanto riguarda via Giotto e via della Pieve la giunta Baroncelli ha messo in ponte un piano di opere di cui al momento sono stati elaborati progetti preliminari. Il parcheggio di via Giotto verrà ridefinito e concentrato sulla parte a ridosso delle mura verso nord ovest per privilegiare un punto panoramico di affaccio sulla collina e nella parte più ampia dell’area è prevista la creazione di un chiosco e una zona polifunzionale. Nel parcheggio di via della Pieve saranno attuati un ampliamento dell’area di sosta e un camminamento pedonale che permetterà di raggiungere attraverso via Senese il centro storico.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca