QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 16°29° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 22 settembre 2018

Attualità giovedì 06 settembre 2018 ore 12:42

La nuova palestra prende forma

Si montano le arcate in legno per coprire la struttura di via Fontazzi. Baroncelli: “Risposta concreta, condivisa e dedicata agli sport indoor”



TAVARNELLE VALDIPESA — Proseguono i lavori che danno corpo alla nuova palestra di via Fontazzi con la realizzazione delle ampie arcate in legno, in fase di installazione in questi giorni.

L’investimento per il quale la giunta Baroncelli, attraverso l’Unione comunale del Chianti fiorentino, ha speso un milione di euro allo scopo di creare un nuovo spazio a disposizione di tutte le società sportive di Barberino e Tavarnelle dove praticare lo sport indoor. 

Una risposta necessaria e doverosa – dichiara il sindaco David Baroncelli – abbiamo la fortuna di vivere in un territorio in cui il volontariato e la passione sportiva rappresentano due colonne portanti del tessuto sociale, la nostra è una comunità aperta e dinamica che cresce ogni giorno in termini di rispetto del patrimonio dei valori grazie a quell’attività che ritengo indispensabile sul piano sociale e psicofisico, lo sport”. 

Il montaggio della copertura sta portando avanti uno dei lavori più importanti messi in campo dall’amministrazione comunale che si concluderà entro l’anno. I lavori sono coordinati dal consigliere comunale ai Lavori Pubblici Roberto Fontani. 

“Il progetto è stato proposto, concordato e condiviso con tutto il mondo sportivo dopo aver analizzato varie soluzioni – aggiunge l’assessore allo Sport Marco Rustioni – l’obiettivo è quello di incrementare gli spazi attuali in modo da dare una risposta puntuale alle società sportive, favorire una migliore programmazione e uno svolgimento più adeguato degli allenamenti settimanali, distribuendoli fra le varie discipline in maniera consona alle esigenze di ognuna”. 

L’intervento è un primo passo e fa parte di un percorso più ampio che prevede in futuro la realizzazione di ulteriori strutture in grado di soddisfare la crescita del mondo sportivo. Il nuovo spazio sta prendendo forma nell'area dell'ex asilo di via Fontazzi e si configura come uno spazio polivalente pensato per tutti gli sport che necessitano di una struttura coperta. L’opera consiste nella realizzazione della palestra, di un parcheggio con accesso dalla strada pubblica, di un percorso pedonale per l’abbattimento delle barriere architettoniche e di un camminamento che collegherà l’impianto alla palestra Luigi Biagi dell’attiguo complesso scolastico di via Allende. 

La nuova palestra avrà anche un ruolo determinante per la tenuta sociale della comunità – aggiunge l’assessore Rustioni - potrà essere utilizzata dal mondo scolastico, dalla terza età e dagli anziani come spazio di incontro e benessere dove praticare ad esempio l’attività motoria adattata”. 

Quanto lo sport conti sul territorio è dimostrato dai numerosi eventi organizzati e condivisi con la comunità come il ciclo di iniziative che hanno intrecciato cinema, passeggiate naturalistiche e momenti culturali in biblioteca. Anche i numeri attestano questa grande passione. Oltre 1200 sono le le persone che praticano sport, corrispondente al 16 per cento della popolazione complessiva, 41 sono le squadre attive, 29 le formazioni giovanili. Il 62 per cento ha un’età inferiore ai 22 anni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità