QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 17°28° 
Domani 15°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
lunedì 17 giugno 2019

Attualità mercoledì 06 marzo 2019 ore 15:15

Cinque nuovi autobus per il servizio extraurbano

I mezzi si aggiungono alla flotta di Busitalia Sita Nord. Saranno utilizzati per il collegamento Firenze-Siena e sulle linee del Chianti e del Mugello



SAN CASCIANO VAL DI PESA — Cinque nuovi autobus si aggiungono alla flotta di Busitalia Sita Nord, la società del Gruppo FS Italiane che si occupa del trasporto su gomma. I nuovi mezzi sono stati presentati oggi a San Casciano in Val di Pesa dal Direttore Regionale Toscana di Busitalia – Sita Nord, Stefano Bonora, dal Sindaco della città Massimiliano Pescini e dall’Assessore Regionale Vincenzo Ceccarelli.

Si tratta di nuovi Setra S415, lunghi 12 metri con un’offerta di 49 posti a sedere e 27 in piedi, dotati di dispositivi per il trasporto delle persone a ridotta mobilità, sono destinati ai servizi di trasporto locale extraurbano.

Sostituendo gli autobus più vetusti, consentiranno un sensibile abbassamento dell’età media dei mezzi in circolazione.

I 5 nuovi Setra S415, valore dell’investimento di circa un milione di euro, sono stati acquistati con il contributo del 40 per cento della Regione Toscana.

Fanno parte del lotto di 25 autobus dedicati ai servizi extraurbani della Toscana, e saranno utilizzati per il collegamento Firenze-Siena e sulle linee del Chianti e del Mugello.

Caratterizzati dalla livrea di Busitalia, in linea con i treni della flotta di Trenitalia per i servizi passeggeri regionali, anche i nuovi autobus per i servizi extraurbani rispondono alle politiche aziendali in materia di rinnovo del parco. Elevati standard di sicurezza, massimo comfort sia per i clienti sia per il conducente e benefici per l’ambiente e classe Euro 6 per ridurre al minimo le emissioni nocive ed i consumi. Inoltre, è migliorata l’accessibilità dei passeggeri a mobilità ridotta attraverso una pedana elettro idraulica.

Continua così il piano di rinnovo della flotta Busitalia per la Toscana avviato nel 2014. I 25 autobus si aggiungono ad ulteriori 33 acquistati nel corso degli ultimi anni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Cronaca

Attualità