QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 23° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
mercoledì 20 settembre 2017

Attualità lunedì 26 giugno 2017 ore 10:21

Un milione di euro per sicurezza e rifacimenti

Consistente il pacchetto di interventi messo in campo dalla giunta Pescini con venticinque strade risistemate in meno di un anno

SAN CASCIANO — Venticinque tratti di strada riasfaltati e migliorati in termini di sicurezza e decoro in meno di un anno. Grazie alle politiche di risanamento del bilancio comunale, e alle nuove norme che regolano i rapporti tra lo Stato centrale e gli enti locali virtuosi, la giunta Pescini riesce a mettere a segno l’ambizioso progetto di investire oltre un milione di euro sulla riqualificazione delle viabilità comunali.

Numerosi gli interventi già completati e altri sono in fase di realizzazione in varie aree del territorio. Al centro dell’ampio progetto, realizzato in parte in collaborazione con la Città Metropolitana e il gestore del servizio idrico integrato Publiacqua, una sequenza di interventi di risistemazione, riasfaltatura e in alcuni casi di sostituzione delle tubature delle rete idrica.

“Il tema della viabilità occupa un ruolo centrale nel quadro delle priorità delineate dall’amministrazione comunale - commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Ciappi - abbiamo deciso di destinare una somma consistente al miglioramento e al potenziamento della transitabilità, del decoro e della bellezza delle strade per garantire ai cittadini maggiori condizioni di sicurezza. Siamo intervenuti sui tratti più ammalorati, resi precari dall’usura e dal trascorrere del tempo. Le strade rivestono importanza in quanto assi di collegamento tra San Casciano e le frazioni e gli altri comuni del Chianti”.

Si sono aperti i cantieri per la realizzazione di alcune opere di risanamento e asfaltatura di via Brunelleschi a Chiesanuova, via Colle D'Agnola a San Casciano, via Carlo Levi a Mercatale, via Lucciano a Ponterotto. Altre opere sono state ultimate nei giorni scorsi e hanno interessato piazzale Aldo Moro nel capoluogo, via Treggiaia a La Romola, realizzata in accordo con il Comune di Scandicci sulla base di una convenzione per la reciprocità dei servizi, via Scopeti a Spedaletto.

“Questo lotto – precisa l’assessore - si aggiunge ad un primo stanziamento di opere che ha permesso al Comune di effettuare numerosi interventi di risanamento nell'ambito dello stralcio iniziale destinato al capitolo strade”. Gli interventi sono stati effettuati in via Marconi in località Bardella, via Risorgimento e via Treggiaia nella frazione di Chiesanuova, via San Vito di Sotto al Calzaiolo, via di Cigliano al Bardella, via Napoli e via Bini Smaghi a Cerbaia, via Pergolato in direzione San Pancrazio e via Gentilino nella zona di Spedaletto.

Nell’opera di riqualificazione delle viabilità il Comune è stato sostenuto dalla collaborazione della Città Metropolitana e di Publiacqua. Per citare alcuni esempi si segnalano l’intervento di risistemazione delle due frane lungo la Cassia e recentemente la realizzazione della rotatoria fra la SR 2 e la Provinciale Grevigiana per Mercatale e l'asfaltatura della sede stradale della rotatoria e di un lungo tratto della viabilità fino a via Kennedy a carico della Città Metro. Il gestore del servizio idrico è intervenuto invece su piazza Zannoni, via Picasso, nella zona artigianale a Cerbaia, via dei Landi a La Romola e via delle Casacce nei pressi di Borgo Sarchiani per la sostituzione di tratti dei tubi dell’acquedotto più vetusti e le successive asfaltature. E per il prossimo autunno è in programma la sostituzione di un tratto dell’acquedotto di via Cigliano, seguita da un intervento di asfaltatura a carico del Comune.

La giunta Pescini prosegue a ritmo serrato anche per i prossimi mesi. “Oltre al nuovo collegamento fra via Poggio Borgoni e via Einaudi – aggiunge l’assessore Ciappi - abbiamo previsto di riqualificare il centro storico di Mercatale, concentrando l’opera di risanamento nell’area antistante Villa Nuzzi, che funge da zona di collegamento tra piazza Vittorio Veneto e piazza del Popolo, e in piazza del Popolo dove metteremo in atto un’opera di riqualificazione generale”.

Altro progetto di rilievo è quello che interessa il parcheggio Stianti dove la giunta Pescini ha previsto il risanamento delle uscite di emergenza e dei punti colpiti dagli atti vandalici, la ristrutturazione dei bagni e delle zone delle coperture interessate da alcune infiltrazioni d’acqua. Anche in questo caso la Città Metropolitana ha dato il suo contributo provvedendo a ripulire il fosso delle acque meteoriche in via Terracini.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità