QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
martedì 28 gennaio 2020

Attualità venerdì 10 luglio 2015 ore 16:02

Lavori pubblici per 4 milioni e mezzo

Soddisfazione per il sindaco Fabrizio Nepi

Il consiglio comunale di Castelnuovo Berardenga ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche



CASTELNUOVO BERARDENGA — Potenziamento della sicurezza stradale nel capoluogo e nelle frazioni, miglioramento dei servizi a rete e delle infrastrutture, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio urbanistico, abbattimento di barriere architettoniche ed efficientamento energetico. Sono queste le principali linee guida del Piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Castelnuovo Berardenga presentato nel recente consiglio comunale e che punta a garantire luoghi e servizi sempre migliori per i cittadini, migliorando fruibilità, accessibilità e sicurezza.

“Il Piano triennale delle opere pubbliche – ha detto con soddisfazione al termine della seduta il sindaco di Castelnuovo Berardenga, Fabrizio Nepi - tiene conto delle necessità che emergono da un territorio molto esteso come quello di Castelnuovo Berardenga e conterà su un investimento complessivo di 4 milioni e 680 mila euro, di cui 1 milione e 912 mila euro sono previsti per l’anno in corso, utilizzando anche una parte consistente dell’avanzo di amministrazione, pari a circa 400 mila euro. Un'opportunità importante in un periodo in cui si riducono continuamente i trasferimenti statali, gli incassi degli oneri di urbanizzazione seguono il modesto andamento del mercato immobiliare e sono venuti meno altri aiuti al territorio che negli anni precedenti permettevano maggiore capacità di intervento”. Sul fronte della sicurezza stradale il Piano triennale delle opere pubbliche prevede il completamento dell’adeguamento della viabilità urbana di via Chianti e costituito dal rifacimento o realizzazione ex novo dei marciapiedi, installazione di nuovi attraversamenti in sicurezza e con opportuna segnaletica, abbattimento delle barriere architettoniche dei percorsi pedonali. A questi interventi si unirà il rifacimento della regimazione delle acque meteoriche e la realizzazione della rotatoria al termine della stessa via, per una maggiore sicurezza e una migliore viabilità. Nelle frazioni, gli interventi di sicurezza stradale interesseranno soprattutto la frazione di Casetta, con nuovi marciapiedi, attraversamenti pedonali rialzati, isole ecologiche e delimitazioni di percorsi e spazi di sosta.

Fra le opere sui servizi a rete, il Piano prevede la metanizzazione di Vagliagli, uno degli interventi più importanti dell'intero mandato amministrativo, con una conseguente riqualificazione della pavimentazione e di tutti gli altri sottoservizi. La frazione di Villa a Sesta, invece, sarà interessata dalla riqualificazione della pavimentazione, grazie al contributo dell’azienda agricola locale che finanzierà l’intervento dopo aver già sostenuto altre opere a beneficio della comunità. Conteranno su contributi privati anche la sistemazione del parco di fronte alla nuova Rsa e la realizzazione del nuovo acquedotto a servizio di Colonna del Grillo, in collaborazione con Acquedotto del Fiora.

Il Piano triennale delle opere pubbliche, inoltre, prevede altri interventi per l'abbattimento delle barriere architettoniche, compreso l'adeguamento del municipio, e di contenimento dei consumi energetici, ricorrendo anche al project financing, che interesseranno l’impianto di generazione della Rsa e la pubblica illuminazione, dotando l’infrastruttura di una rete utilizzabile anche per l'installazione e la gestione di apparecchiature smart city. Il programma di interventi sarà completato da manutenzioni straordinarie su viabilità, aree verdi ed edifici scolastici, oltre alla previsione di varianti al Regolamento urbanistico, necessarie in funzione delle nuove normative regionali.



Tag

Regionali, Conte: «Salvini esce come il grande sconfitto»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità