QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
giovedì 15 novembre 2018

Attualità venerdì 02 novembre 2018 ore 15:20

Un Comune più verde, 84 alberi da piantare

​Sicurezza patrimonio arboreo, il Comune ripiantuma 84 alberi su tutto il territorio. Investimento di oltre 70mila euro. Lavori in viale Rosa Libri



GREVE IN CHIANTI — Proseguono gli interventi programmati dalla giunta Sottani finalizzati alla messa in sicurezza del patrimonio arboreo del territorio. Dopo aver tagliato cento piante considerate pericolose e a rischio caduta, il Comune ha iniziato ad effettuare un piano di ripiantumazione in varie zone del capoluogo e delle frazioni.

L’investimento che ha comportato una spesa pari a oltre 70mila euro è stato stabilito sulla base di un progetto ed un complesso di verifiche effettuato da un esperto, incaricato dall’amministrazione comunale, che ha indicato gli interventi e le piante da sostituire in quanto ritenute non sicure. Complessivamente sono 84 le piante che il Comune ha previsto di ricollocare in diverse aree del territorio comunale. 

“Siamo intervenuti a Strada in Chianti – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Romiti – dove abbiamo sostituito 19 alberi ritenuti non idonei e dalla prossima settimana ci sposteremo su viale Rosa Libri, nel capoluogo, per la ripiantumazione di 29 piante". 

Nell’approfondire il programma dei lavori l’assessore Romiti elenca i dettagli dell’ampio progetto di messa in sicurezza. “In via Citille, a Greti, – specifica – sono tre i pioppi abbattuti che poi saranno sostituiti con altrettanti tigli, nel parco di via Brodolini al posto dei sette pini ci saranno due querce rosse, due aceri campestri e due tigli, in piazza Anichini, nella frazione di Lucolena, sarà ripiantato un platano e in viale Rosa Libri per far fronte al taglio delle quattordici piante, tra tigli e lecci, è stata programmata la sostituzione di venti lecci e nove tigli”. 

Un pacchetto di interventi puntuali sarà effettuato anche nelle aree esterne degli edifici scolastici. Nel giardino della scuola secondaria di primo grado Giovanni da Verrazzano saranno piantati due aceri campestri al posto di due abeti, nell’area verde della scuola dell’infanzia Tirinnanzi di Greve in Chianti una querce rossa e un acero campestre sostituiranno due pini. Anche a Panzano nella scuola dell’infanzia e primaria la necessità di mettere in sicurezza le piante ha spinto l’amministrazione comunale ad intervenire con il taglio di due pini e la piantumazione di altri due tigli. Nelle scuole dell’infanzia e primaria di Strada in Chianti la piantumazione di una querce rossa e due aceri campestri seguiranno il taglio di cipressi, tigli e pini e nella scuola primaria di San Polo sarà collocato una platano al posto di un pino. Per procedere con i lavori in viale Rosa Libri, che partiranno lunedì 5 novembre, è stata emessa un’ordinanza che istituisce la chiusura al traffico veicolare fino al termine dei lavori con orario 8.45 - 12.45 e 13.30 - 16.30, nel rispetto degli orari di entrata ed uscita della scuola primaria Giuliotti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca