QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi -0°7° 
Domani 1° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
giovedì 13 dicembre 2018

Attualità mercoledì 14 novembre 2018 ore 15:11

Nuove cabine e restyling degli impianti

Il potenziamento del sistema elettrico locale grazie ad un accordo tra amministrazione comunale e E-distribuzione. Nuova cabina a Montefioralle



GREVE IN CHIANTI — Il primo intervento è già stato realizzato. E-Distribuzione ha eseguito il restyling della cabina elettrica situata in via Sagrona che fornisce alimentazione al centro di Greve in Chianti.

La nuova cabina è stata completamente automatizzata e telecontrollata. L’impianto è stato rinnovato anche nelle opere civili attraverso nuova impermeabilizzazione della copertura, imbiancatura e interventi estetici con particolare attenzione all’ambiente: la torretta, che precedentemente completava il manufatto elettrico con il collegamento a una linea elettrica aerea, è stata abbattuta così come la linea aerea è stata eliminata grazie all’interramento dei cavi elettrici.

Inoltre, grazie al protocollo firmato con il Comune, E-Distribuzione ha ceduto all’amministrazione Comunale il magazzino di circa 30 mq che sorge in via Sagrona 1 a fianco della cabina: un locale, anch’esso ristrutturato, che potrà essere utile all’Amministrazione Comunale per riporre il materiale delle attività comunali e delle iniziative del paese.

Per quanto riguarda gli interventi futuri, l’accordo prevede l’avvio dei lavori nel 2019 per la realizzazione di una nuova cabina elettrica a Montefioralle, che fornirà alimentazione al borgo limitrofo e sostituirà un posto di trasformazione su palo che sarà demolito, garantendo migliore qualità del servizio e minore impatto ambientale. Il protocollo, infine, consente di concludere il percorso di sistemazione logistica, catastale e di potenziamento degli impianti elettrici in diverse località del territorio comunale, iniziato negli scorsi anni con opere di interramento delle linee e restyling delle cabine elettriche.

“Si tratta di un accordo importante – ha dichiarato il sindaco – che ha permesso di raggiungere due obiettivi di rilievo in virtù di uno specifico atto di permuta. Il primo è la regolarizzazione delle cabine elettriche presenti in tante aree del nostro territorio che potranno da ora in poi essere gestite più agevolmente da Enel, avendone assunto la piena titolarità, il vantaggio per il Comune è il recupero di uno spazio, concesso da Enel, che sarà utilizzato come magazzino dove riporre materiale e attrezzature necessari agli allestimenti delle iniziative e delle attività promosse dall’amministrazione comunale”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità