QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 5° 
Domani -0°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 16 dicembre 2017

Attualità giovedì 02 novembre 2017 ore 10:49

A scuola la caldaia che abbatte le emissioni

Installate nelle scuole 'Marconi' e 'Granacci' le ultime quattro caldaie ecologiche. Ridurranno del 12 per cento le spese per consumi energetici

BAGNO A RIPOLI — Arriva il freddo, si accendono i riscaldamenti e nelle scuole di Bagno a Ripoli si pensa al risparmio, non solo in termini di spese in bolletta ma anche in termini di agenti inquinanti nell'aria. Per questo alle scuole 'Guglielmo Marconi' e “Francesco Granacci” sono state installate le ultime quattro caldaie ecologiche, vale a dire a risparmio energetico. 

La stima del Comune è che i nuovi impianti possano comportare un risparmio economico di circa undicimila euro all'anno e un risparmio energetico stimato del 12 per cento, producendo trentasette tonnellate in meno di anidride carbonica rispetto agli impianti di “vecchia generazione”. In totale, con la conclusione dell'opera di ammodernamento energetico dei generatori avviata dal Comune negli ultimi anni, le caldaie ecologiche installate tra scuole comunali, palazzo comunale e biblioteca sono quattordici. L'investimento totale fino a oggi è stato di circa 400mila euro. 

“Accanto agli investimenti in edilizia scolastica, il piano di ammodernamento delle nostre scuole passa anche dalla riqualificazione energetica degli edifici e degli impianti di riscaldamento - ha detto il sindaco Francesco Casini –. Da oggi in poi tutte le scuole comunali saranno dotate di caldaie ecologiche, con un grande passo in avanti sulla sostenibilità".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Spettacoli