QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 24 novembre 2017

Attualità giovedì 07 settembre 2017 ore 12:58

Mille chilometri per dieci anni di amicizia

La delegazione tedesca in arrivo a Bagno a Ripoli

Una delegazione della città di Weiterstadt in arrivo in bici a Bagno a Ripoli per festeggiare il decennale del gemellaggio tra i due Comuni

BAGNO A RIPOLI — Sono partiti il 30 agosto da Weiterstadt, città tedesca della regione dell'Assia a sud di Francoforte e solo nel primo giorno hanno pedalato per 130 chilometri. A guidare gli appassionati del pedale che si sono messi in sella è Ralf Möller, sindaco della città gemellata con Bagno a Ripoli dal 2007. La pedalata attraverso le Alpi è stata organizzata proprio per festeggiare il decennale. 

Dopo un giorno di riposo al confine con la Svizzera, la delegazione tedesca è arrivata a Bad Ragaz per poi approdare a Gordona e poi Caravaggio, Casalmaggiore e Sasso Marconi. Ora è in arrivo a Bagno a Ripoli. A dire il vero il 'rendez-vous' è fissato per domani alle 16 in piazza Vittorio Veneto a Firenze. 

Ad aspettare i 'bikers' di Weiterstadt ci saranno il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e un gruppo di ciclisti tra cui assessori, consiglieri comunali e appassionati del territorio. Saranno loro a scortare gli amici tedeschi fino a destinazione con una tappa obbligata: il museo del ciclismo di Ponte a Ema, intitolato a Gino Bartali. 

Il soggiorno a Bagno a Ripoli sarà l'occasione per rinnovare il gemellaggio che sarà poi formalizzato con una cerimonia ufficiale durante la manifestazione “Prim.Olio” a novembre. La delegazione tedesca avrà modo di assistere per la prima volta anche al Palio delle Contrade – Giostra della Stella.

“Ci sono pochi collanti tra popoli e nazioni che funzionano come lo sport – dice il sindaco Casini –, per questo abbiamo accolto con piacere ed entusiasmo l'idea del primo cittadino di Weiterstadt, grande sportivo e ciclista esperto, di festeggiare il decennale della nostra amicizia inforcando la bici. Un modo per sottolineare ancora di più quell'incontro di culture e linguaggi all'insegna della fratellanza e del rispetto reciproco che ogni gemellaggio sancisce”. 

E il rientro in Germania? Quello avverrà, bici al seguito, in automobile. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità