comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 21°31° 
Domani 21°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Coronavirus, Zaia: «Tso per chi rifiuta di farsi ricoverare»

Attualità mercoledì 04 novembre 2015 ore 10:52

Vaccino di gruppo per i sindaci

Appello degli amministratori comunali del Chianti per la campagna di vaccinazione contro la meningite



CHIANTI — La prevenzione contro la meningite, l'infezione che colpisce le meningi, le membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale è stata al centro di un appello rivolto a tutti i cittadini dal sindaco Francesco Casini e il vicesindaco Ilaria Belli di Bagno a Ripoli, i sindaci Giacomo Trentanovi di Barberino Val d'Elsa, Alessio Calamandrei di Impruneta, Massimiliano Pescini di San Casciano e David Baroncelli di Tavarnelle Val di Pesa che si sono recati presso l'ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri per sottoporsi insieme alla vaccinazione. Un gesto concreto, oltre che simbolico, con il quale i primi cittadini hanno acceso i riflettori sulla funzione e sull'utilità della vaccinazione, nel caso specifico di quello anti meningococco. “In considerazione dei tanti casi che negli ultimi tempi si sono verificati nel territorio toscano – hanno detto i sindaci in una nota congiunta - invitiamo tutti i cittadini a vaccinarsi avvalendosi della possibilità di farlo gratuitamente grazie all'intervento della Regione Toscana, i benefici di questo gesto sono di gran lunga maggiore ai rischi, è importante fare il vaccino contro la meningite per evitare di contrarre la patologia; cogliamo l'occasione per invitare la popolazione a sottoporsi anche al vaccino antinfluenzale”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità