QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 19°27° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 02 luglio 2016

Attualità venerdì 19 febbraio 2016 ore 15:37

​Chianti e Palestina, nuovo cammino internazionale

I sindaci Pescini e Akram: “diamo avvio ad un percorso di collaborazione fattiva che vedrà il coinvolgimento delle nostre comunità”

SAN CASCIANO VAL DI PESA — Battir, antica perla della Palestina, e San Casciano insieme in un legame tra i due territori sancito dal gemellaggio che annulla i 5000 km di distanza e mette insieme due sindaci che lavorano per la pace: Massimiliano Pescini e Akram Bader. 

Il documento è stato firmato ieri inaugurando un nuovo percorso istituzionale. 

Una cerimonia svoltasi nella sala della biblioteca comunale alla presenza degli amministratori comunali, di Massimo Toschi, in rappresentanza della Regione Toscana, Simone Gheri, segretario generale Anci Toscana, Stefano Fusi, delegato Anci Cooperazione internazionale e gli assessori di San Casciano Chiara Molducci e Roberto Ciappi.

L'inizio di una fattiva collaborazione con Battir al fine di creare progetti finalizzati alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale, alla conoscenza delle rispettive tradizioni legate all'artigianato e all'attività di formazione nel settore turistico e di promozione del territorio.

Si lavorerà per la costruzione di una relazione virtuosa guidata da obiettivi concreti legati ai temi della pace, della tolleranza e del dialogo. 

Anche la Regione Toscana vanta un impegno storico nella cooperazione tra comuni toscani e palestinesi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Spettacoli

Attualità

Spettacoli