QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 24 novembre 2017

Attualità martedì 25 ottobre 2016 ore 18:01

Cioccolato in famiglia, i vincitori

Una mamma di Barberino, due bambine di San Donato in Poggio e uno di Sambuca hanno cucinato i dolci casalinghi più buoni e vinto il concorso

BARBERINO V.E. — Circa 300 grammi di allegria e creatività, 150 grammi di sapori semplici e originali fusi al cacao, 80 grammi di consigli di mamma, un litro di esperienza di babbo addetto al forno e ai fornelli, un pizzico di ambizione ed ecco pronta la pasticceria di casa al centro di Cioccolato in famiglia, il concorso promosso dal Comune nell'ambito della seconda edizione di Barberino Cioc.

Concorso che è stato vinto da tre dolci ed altrettanti pasticceri fai da te esaminati dalla prestigiosa giuria dell'Associazione Cuochi Fiorentini.

“Siamo contenti del successo dell'iniziativa, abbiamo riscontrato una partecipazione maggiore rispetto allo scorso anno – ha commentato l'assessore Cristina Pratesi – il concorso ha richiamato in via Vittorio Veneto centinaia di persone, un'occasione per affermare il valore profondo e universale del cibo come strumento che unisce le persone, le famiglie e le generazioni”.

Sono stati premiati con un ciclo di lezioni di cucina e la pubblicazione delle rispettive ricette sulla rivista specializzata Il Giornale del Cuoco quattro aspiranti chef, un adulto e tre bambini residenti nei Comuni del Chianti. Anna Brancaccio, mamma di due figli e residente a Barberino, è l'autrice del dolce “Autunno” che, rappresentato da una bambola finemente rivestita di pasta di mandorle, si è aggiudicato la medaglia della bellezza. Il dessert al cioccolato che ha convinto i giudici per la sua composizione estetica, armoniosa e gradevole, è apparso come un gioco dell'infanzia, un viaggio della memoria ricoperto di cioccolato e marzapane. Angelica Cianti e Carlotta Badii 8 anni di San Donato in Poggio hanno sbaragliato la concorrenza sul terreno dell'originalità con il dolce dell'amicizia, nato nel corso di un pomeriggio di allegria. Si intitola “La dolce delizia”, una gustosa torta di cioccolata fondente, realizzata senza l'utilizzo della farina e condita con scorza di arancio e mirtilli. Il premio per il dolce più buono è andato a Elia Bottaro, 8 anni di Sambuca, pasticcere in erba appassionato di sapori regionali. Girovagando tra le prelibatezze italiane l'attenzione di Elia si è soffermata sul cioccolato friulano, un croccante morbido costituito da un impasto a base di mandorle, noci e rhum. 

A valutare i dolci, al fianco di Angelo Massi, sono stati i cuochi Saverio Carmagnini, Annalisa Fiorelli, Gianfranco Giannetti, Francesco Boccieri. Al concorso hanno partecipato Massimiliano Bartalesi, Serena Perugini, Rosaria Coraggio, Laura Coco, Maria Gorgolini, Davide Venturini e Anna Nigro. Promossa dal Comune, la manifestazione Barberino Cioc è stata organizzata da Colleventi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità