QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
venerdì 24 novembre 2017

Attualità martedì 16 agosto 2016 ore 12:13

Nasce il "Baratto amministrativo"

​La giunta comunale di Bagno a Ripoli ha approvato il regolamento che rende possibile la riduzione o l'esenzione temporanea dai tributi locali

BAGNO A RIPOLI — Una nuova trovata che permetterá la concessione delle esenzioni, delle agevolazioni tributarie ovvero della riduzione temporanea di tributi locali, come la Tari, per cittadini e associazioni in cambio di alcune delle seguenti attività utili alla comunità.

Tra le manutenzioni possibili ci sará lo sfalcio e pulizia delle aree verdi, parchi pubblici e aiuole; sfalcio dell'erba e pulizia dei cigli delle strade comunali; pulizia delle strade, piazze, marciapiedi e altre pertinenze stradali di proprietà o di competenza comunale; lavori di piccola manutenzione ordinaria degli edifici comunali con particolare riferimento ad edifici scolastici e impianti sportivi, centri civici, manutenzione delle aree giochi bambini; servizi di custodia, pulizia e manutenzione ordinaria dei cimiteri comunali; servizi di apertura ed accoglienza presso edifici di interesse storico artistico di proprietà comunale.

Per capire come accedere a queste agevolazioni e rendersi utili, allo stesso tempo, per la comunità dovremo aspettare l'approvazione in consiglio comunale. 

“Dal prossimo Settembre avremo a disposizione uno strumento e un'occasione da cogliere in più per manutenere e valorizzare insieme alla comunità il bene pubblico - hanno dichiarato il sindaco Francesco Casini e l'assessore alle politiche sociali Ilaria Belli - L'ottima idea viene dalla normativa nazionale, ma come amministrazione l'avevamo già concretamente pensata fin dall'inizio del nostro mandato con iniziative come l'adozione dei monumenti (prima la Porta della Memoria) o Adotta il verde!".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità