QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 18°22° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
domenica 23 luglio 2017

Attualità lunedì 10 luglio 2017 ore 12:41

Alcol e dicoteca, un neopatentato su sei beve

Effettuati 700 'palloncini' dentro la sala da ballo PavoReal, il 73 per cento di chi guida non beve ma un neopatentato su 6 è positivo al test

BAGNO A RIPOLI — Si chiama Save the night il progetto di prevenzione e contrasto all'abuso di alcol, svolto dagli operatori di strada di Coop21 tra i frequentatori del locale dell'Antella, del quale sono stati resi noti alcuni risultati. Il progetto, lo ricordiamo, è sostenuto dal Comune e dalla locale polizia municipale.

I ragazzi, invitati a sottoporsi volontariamente ad un etilometro fuori dal locale da ballo, sono stati 700, con età media attorno ai 21 anni e residenti in larga parte sul territorio metropolitano di Firenze. Ebbene, il 73 per cento di loro ha fatto segnare un tasso alcolemico pari a zero, ed è una notizia positiva. Ma il 15 per cento dei neopatentati ha dichiarato di mettersi alla guida nonostante abbiano bevuto.

Nel dettaglio, coloro che hanno dichiarato che la sera in questione avrebbero guidato sono stati il 36 per cento. Tra queste/i, il 64 per cento è risultato essere neopatentato, cioè in possesso della patente di guida da meno di 3 anni.

Rispetto all’intero campione, le persone che al pre-test sono risultate 'verdi', con un valore alcolemico compreso tra 0 e 0,1, sono state il 66 per cento, quelle risultate 'gialle' (valore alcolemico tra 0,1 e 0,5) sono state il 13 per cento, mentre le persone che sono risultate 'rosse' (valore alcolemico superiore a 0,5 ) sono state il 21 per cento. 

Tra coloro che hanno dichiarato di guidare quella sera, il 15 per cento (29 persone) è risultato positivo all'alcol test, con valore superiore allo 0,5 per cento, mentre il 12 per cento (23 persone) ha avuto come risultato un tasso compreso tra lo 0,1 e lo 0,5 per cento. Si rileva che le percentuali di coloro che dichiarano di guidare e hanno bevuto sono più basse rispetto al campione generale. Tra i guidatori infine, la percentuale di coloro che hanno avuto tasso alcolemico zero (o 0,1%) è stato del 73 per cento (146).

Un percorso che un venerdì di aprile ha visto presenti in discoteca, al fianco degli operatori, anche il sindaco Francesco Casini e la vicesindaca con delega alle politiche sociali Ilaria Belli. E che ha compreso pure un appuntamento pomeridiano dedicato ai minori e al tema della sessualità e dell'affettività.

“Se il grande numero di giovani che si è sottoposto volontariamente alla prova dell'etilometro dimostra una crescente consapevolezza dei rischi da parte dei giovani - hanno commentato i due amministratori -, dall'altro lato il dato dei nuovi patentati che si mette alla guida nonostante un bicchiere di troppo fa capire che non si deve abbassare la guardia. C'è da fare ancora molto su questo fronte”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità