QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 16°31° 
Domani 17°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
mercoledì 18 luglio 2018

Attualità venerdì 31 ottobre 2014 ore 09:30

Autostrade,via le terre dal parcheggio scambiatore

​E’ iniziato lo smaltimento delle terre abbandonate sul sedime dove Autostrade per l’Italia realizzerà il parcheggio da dove si raggiungerà la tramvia



SCANDICCI — Il servizio di smaltimento è stato affidato all’Ati Varvarito lavori – Sodi che conferiranno il materiale presso centri di smaltimento autorizzati. 

"L'area – fanno sapere da Autostrade per l’Italia - è stata opportunamente delimitata, sono stati predisposti impianti di raccolta e trattamento delle acque e impianti per il lavaggio degli autocarri, che raggiungeranno i siti di smaltimento direttamente con accessi dedicati sull’autostrada A1, sfruttando le future rampe del parcheggio di Scandicci già realizzate. In tutto verranno smaltiti circa 250 mila metri cubi di materiale che richiederanno circa 7 mesi di tempo".

Intanto venerdì 31 ottobre la firma della convenzione per la nuova viabilità a Vingone, con 3,3 milioni di euro a carico di Autostrade per la realizzazione del collegamento tra il quartiere cittadino e l’accesso all’A1 e alla Fi Pi Li. Ad annunciarlo è il Viceministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini:

“Dopo anni di attesa - ha detto Nencini - arriva una convenzione tra Autostrade e il Comune di Scandicci per la realizzazione di una nuova bretella di collegamento con la A1”. Nencini si riferisce alla convenzione tra Autostrade per l'Italia e il Comune di Scandicci per la disciplina dei rapporti derivanti dalla realizzazione della nuova strada di collegamento tra le vie Ciliegi, Ponte di Formicola, Unità d'Italia e della sistemazione dell'alveo del torrente Vingone, nell'ambito dei lavori per la terza corsia dell'Autostrada A1. L

“Sono ottime notizie, Autostrade per l’Italia investe con opere importanti sul nostro sistema viario, in tutto oltre tre milioni di euro per la viabilità a Vingone con l’obiettivo di alleggerire i quartieri cittadini dal traffico –ha dichiarato il Sindaco Sandro Fallani intanto sono già partiti i primi camion per portare via la terra dal luogo dove nascerà il parcheggio scambiatore; ci liberiamo di una collina artificiale che è un elemento di degrado della nostra città, al tempo stesso vedremo realizzare al più presto un’opera preziosa per tutta l’area fiorentina, che consentirà di lasciare l’auto in un parcheggio dell’A1 e senza uscire dall’autostrada raggiungere il centro di Firenze e quello di Scandicci, con la tramvia, e così contribuire a decongestionare la città dalle auto. La strada è quella giusta, andare avanti seguendo l’innovazione dei nostri territori, investendo con attenzione anche all’ambiente. Un ringraziamento particolare al Viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, per l’impegno e il continuo scambio di informazioni sull’avanzamento delle procedure”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport