QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GREVE IN CHIANTI
Oggi 13°27° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News chianti, Cronaca, Sport, Notizie Locali chianti
sabato 28 maggio 2016

Attualità lunedì 25 gennaio 2016 ore 11:44

A cena per comprare una nuova ambulanza

Grande successo per la serata di solidarietà a Lucolena: in 150 hanno partecipato alla cena il cui ricavato andrà a rinfoltire il parco mezzi del 118

GREVE IN CHIANTI — Ancora una mano tesa all'Associazione Volontariato Grevigiano per realizzare l'ambizioso obiettivo di acquistare un nuovo veicolo per il servizio di emergenza del 118. Centinaia le persone che in questi giorni si sono mobilitate e hanno dato il loro contributo per l'acquisto di una nuova ambulanza.

“Ne danno una palese dimostrazione – commenta il sindaco Paolo Sottani - i 150 cittadini di Lucolena che hanno partecipato alla cena, organizzata nel circolo della frazione, il cui ricavato sarà devoluto interamente ad una causa condivisa e comune, grazie a tutti, ai cittadini di Greve e di tutte le frazioni del nostro territorio che hanno reso vicino e concreto l'obiettivo”. 

Dallo scorso ottobre l'Avg ha raccolto 41mila euro, ne mancano ancora 30mila, questo l'importo necessario per l'acquisto di un veicolo attrezzato per l'emergenza 

“Siamo molto contenti – ha commentato il consigliere comunale Carlo Nozzi - dell’esito della serata che ha visto la partecipazione di tantissime persone, un ringraziamento a tutta la cittadinanza e al presidente del Circolo Lorenzo Travaglini che hanno reso possibile l’iniziativa”. 

Alla cena era presente il presidente dell’Avg Stefano Trentanove in carica da poco meno di 5 anni. “A ottobre lanciai la mia scommessa sui cittadini – conclude Trentanove - sulla loro generosità e sulla loro consapevolezza di essere parte di una comunità coesa, unita, compatta; a prescindere dalla somma che si riuscirà a raggiungere la considero una sfida vinta, all’appello hanno risposto centinaia di persone che in soli tre mesi ci hanno permesso di raggiungere una somma così consistente, un grazie a tutti per il loro contributo fatto davvero con il cuore”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cultura

Attualità

Attualità